Archivio

MINIERE TRA PASSATO E PRESENTE

Enrico Costanzo

Italia / 1999 / 18'

Pochissimi dettagli potrebbero far pensare che l'attività estrattiva, nell'ambiente montano dell'alta valle del torrente Fersina, abbia costituito una notevole risorsa. Ora è definitivamente cessata, ma la telecamera ha potuto documentare numerosi e straordinari reperti, anfratti suggestivi, pozzi infiniti, minerali luccicanti e altro ancora. La batteria di forni per la fusione del rame al Passo Redebus, risalente a circa 3500 anni fa, è risultata la più attiva dell'intero arco alpino finora scoperta. In epoca storica i minatori costruirono gallerie sempre più lunghe per estrarre una varietà sempre più vasta di materie prime. Le decine e decine di chilometri di cunicoli scavati nelle montagne della valle ora sono state definitivamente abbandonate e si trovano in precario stato di conservazione. Recentemente, grazie al lavoro di esperti e appassionati del settore, è stata aperta al pubblico e appositamente allestita la prima miniera - museo del Trentino: la "Grua va Hardombl" - .

Regista

Enrico Costanzo

NUOVO CURRICULUM IN ANAGWEB
Regista, da più di 20 anni realizza documentari naturalistici in ogni parte del mondo. Vanta collaborazioni altamente qualificate come Dan Freeman, Folco Quilici, GEO&GEO, Mountain Wilderness e WWF Italia. Negli ultimi anni ha concentrato il suo interesse su flora e fauna alpina. Ha prodotto monografie sulla marmotta, i laghi alpini, l'orso, l’aquila reale, lo svasso maggiore, il cervo e il capriolo. Ha curato corsi sul documentario presso la Scuola di Televisione e Cinema “Zelig” di Bolzano. Con le sue opere ha ottenuto vari premi e riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale. Partecipa al Festival di Trento sin dal 1988.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.