Archivio

SOTANO

Marco Preti

Italia / 2000 / 30'

Il dotto, stravagante e allampanato Professor Giuseppe De Coriolis in una delle sue avventurose peregrinazioni è giunto un giorno nel Messico centrale in una località dove si trova una grotta profonda 350 metri, il Sotano de la Golondrinas, anticamente utilizzata come posto in cui si tenevano riti misteriosi che prevedevano anche sacrifici umani. Il professore si è calato una volta dentro l'oscuro anfratto e in quell'immenso pozzo è stato toccato da uno spirito maligno in grado di impossessarsi degli esseri umani. Come è accaduto a molti occidentali che troppo lontano dai propri lidi so sono spinti a cercare la verità, De Coriolis è rimasto prigioniero del Sotano e non riesce a lasciare quel luoo anche se lo desidera ardentemente. Per nessun motivo vuole rimettere piede nel pozzo. Intanto accompagna degli sventurati speleologi sul limitare dell'antro e suggerisce loro il modo di penetrarvi: forse se qualche esploratore o alpinista riuscirà ad esorcizzare lo spirito maligno di quel luogo sacro magari anche con una scalata artificiale e con l'ausilio di qualche tecnologia particolare, riuscirà a liberarsi ed andarsene.

Regista

Marco Preti

Marco Preti si è diplomato all'Isef con una tesi sperimentale sulla cinematografia in montagna. Guida alpina, maestro di sci, maestro d'arrampicata sportiva, per 15 anni è stato scalatore a tempo pieno. Ha arrampicato sulle montagne di sei continenti. Ha raggiunto gli 8000 metri e superato difficoltà di 7c "on sight" (a vista) in arrampicata sportiva. Ha realizzato diversi lavori in veste di regista-attore-produttore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.