ALPI LIQUEFATTE
ALPI LIQUEFATTE
MARIO CASELLA
Svizzera / 2001 / 36'
ALPI LIQUEFATTE
MARIO CASELLA
Svizzera / 2001 / 36'

Il documentario è una preoccupante inchiesta sullo stato di salute delle Alpi. l’ultima estate ha di nuovo confermato per tutto l’arco alpino la tendenza al rialzo della temperatura dovuto all’effetto serra. Un fenomeno delineatosi a partire dagli anni ottanta e che sta avendo i primi effetti tangibili. La conseguenza più appariscente di questo mutamento climatico é il ritiro dei ghiacciai alpini che ogni anno libera nuovi terreni instabili che si trasformano facilmente in frane e scoscendimenti. Il rialzo della temperatura spinge inoltre verso l’alto il limite delle piogge: dove una volta nevicava si abbattono ora pericolosi temporali. Da alcuni anni poi i glaciologi hanno individuato un nuovo pericolo per l’assetto idrogeologico dei rilievi alpini: il permafrost. Questo ghiaccio perenne, noto soprattutto nei terreni artici ma presente anche nelle Alpi, si sta sciogliendo rendendo instabili molti pendii.

Regista

MARIO CASELLA

Nato nel 1959, vive a Roveredo, Svizzera. È guida alpina, giornalista, scrittore e regista. Ha lavorato come corrispondente per Televisione Italiana Svizzera (TSI) a Washington DC (1997-2000), con la quale collabora tuttora a Lugano. Ha rivestito la funzione di responsabile della redazione esteri al telegiornale e di co-produttore del magazine di informazione "Falò". Attualmente si dedica prevalentemente all'attività di regista free-lance di documentari. Tra gli altri, ha girato e prodotto film e reportage sul muro di Berlino, Croazia, Bosnia, Afghanistan e Stati Uniti. Ha partecipato più volte al TrentoFilmfestival e ha vinto il premio solidarietà con Grozny Dreaming (2009).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.