Archivio

HINTER DEN BERGEN IST DIE ERDE RUND

REINHOLD GIOVANETT

Italia / 2002 / 12'

La storia è incrocio tra il ricordo del passato vissuto tra le montagne degli Alti Tauri e il desiderio di scoprire il mondo dietro le montagne e cioè di poterle in qualche modo oltrepassare mentalmente. Ci sono quattro piani che vengono accennati:
– la ragazzina: simbolo della nonna in gioventù e contemporaneamente dei ricordi del poeta
– la Valle Aurina e le montagne degli Alti Tauri come riferimento all’immutabilità della natura
– i "disturbi" e le immagini da "dietro le montagne" come "interferenze" provenienti dal futuro e simbolo per i desideri ed i sogni di chi vive tra le montagne
– il musicista ed il poeta stesso come persone, che raccontano uno stato d’animo fortemente presente nelle persone creative, che vivono una vita in un luogo chiuso da bellissime montagne che formano la frontiera che dovrebbe essere oltrepassata.

Regista

REINHOLD GIOVANETT

Reinhold Giovanett

Nato a Bolzano nel 1964 è pubblicista per la «RAI Sender Bozen» e per il settimanale in lingua tedesca «FF – Südtiroler Illustrierte». Da vent’anni musicista. Guida per 12 anni il gruppo rock «Still Blind» con il quale esegue numerosi concerti in Europa (Germania, Italia, Spagna, Austria, Olanda) e pubblica tre dischi. A metà degli anni novanta inizia con il poeta Josef Oberhollenzer una collaborazione che continua tuttora. Diverse composizioni degli ultimi anni partono da testi di questo poeta. Dal 1998 è editore di un piccolo giornale di letteratura, «Uhura – Short stories», per giovani autori altoatesini e non, di lingua tedesca e italiana. Dal 1994 collabora a RAI - Sender Bozen con trasmissioni settimanali sulla scena musicale del Trentino-Alto Adige. Dal 1998 a questa trasmissione viene affiancata una serie di documentari musicali.

CATALOGO FF 51^ 2003 ; film n. 1673/134 “ HINTER DEN BERGENIST DIE ERDE RUND”

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.