Archivio

OLD ELEPHANT ROUTE

PHILIPPE GAUTIER

Italia / 2001 / 52'

La "pista degli elefanti" è un mito dell’India. Ma è anche una realtà. Per studiare natura, conformazione, abitudini degli elefanti una giovane studiosa indiana, educata in Occidente, si mette a seguire la famosa (e al tempo stesso misteriosa) "pista" che porta da Assan, in India, alla Birmania del Nord. Nel percorrere a piedi, date le condizioni impervie (foreste, letti di torrenti, pietraie), gli oltre 340 kilometri del tragitto, la giovane studiosa è accompagnata da due compatrioti, anch’essi interessati a scoprire se questo cammino è davvero e tuttora percorso da elefanti migranti. Alla fine della lunga marcia l’intraprendente indiana può provare che la pista è tuttora percorsa dagli elefanti, che lei ha modo intanto di studiare da vicino. La sua spedizione servirà anche ad attrarre l’attenzione delle strutture governative sul problema della salvaguardia dell’elefante asiatico, minacciato nella sua esistenza dalle nuove condizioni di vita.
Il film, didascalicamente interessante per la sua "quadratura" (riproduzione di cartine, notizie scientifiche eccetera), raffigura una realtà locale di difficile impatto e scarsamente rappresentata, senza dire che è dominato da una intrepida figura di donna.

Regista

PHILIPPE GAUTIER

Nato nel 1960 in Bretagna, è vissuto sei anni in India, dove ha sposato una giovane etnologa, Prajna Chowta.
Ha iniziato la sua carriera come assistente fotografo dei famosi David Hamilton e Helmut Newton.
Successivamente è stato assistente regista per autori come Claude d’Anna, Serge Leroy, Pierre Zucca, Jacques Monnet, Bruno Nuytten, John Boorman.
Opera in vari settori dai lungometraggi, documentari, pubblicità, video musicali ai filmati industriali.
Queste produzioni lo hanno portato a girare in vari paesi: Europa, USA, Messico, Russia, Lettonia, Marocco, Egitto, Israele, Turchia e India.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.