Archivio

SCHWABENKINDER

JO BAIER

Austria / 2002 / 109'

TIROLO 1908: DOPO VENTI ANNI DI ASSENZA, L’ORMAI QUASI TRENTENNE KASPAR RITORNA AL SUO PAESE NATALE PER ASSISTERE AL PADRE MORENTE. A LUI RACCONTA LE ESPERIENZE DELLA SUA INFANZIA TRASCORSA IN SVEVIA DAL 1885 IN POI. DA PICCOLO IL PADRE LO AVEVA MANDATO NEI PRESSI DEL LAGO DI COSTANZA, IN GERMANIA, DOVE FU PRATICAMENTE VENDUTO COME SCHIAVO AL MERCATO DEI BIMBI DI RAVENSBURG. NEGLI ANNI SEGUENTI FU COSTRETTO A LAVORARE IN CONDIZIONI MISEREVOLI PER IL SUO “PADRONE”, IL CONTADINO STEINHAUSER, CHE LO SFRUTTO’ FINO A QUANDO KASPAR NON RIUSCI’ FINALMENTE A FUGGIRE VERSO UN NUOVO FUTURO.

Regista

JO BAIER

Nato a Monaco nel 1949. Studia letteratura americana e tedesca e si diploma in scienze teatrali. Durante gli studi è assistente operatore, ingegnere del suono e direttore di unità presso l’emittente Bayerischer Rundfunk. Risale a questo periodo anche il suo primo cortometraggio autofinanziato. In vent’anni ha realizzato più di sessanta documentari. Nel 1984 ha scritto il suo primo soggetto per un lungometraggio, “Rauhnacht” che ha anche diretto. Molti dei suoi film sono stati premiati in Germania e all’estero.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.