Archivio

WSPOLNY LOT

MIROSLAW DEMBINSKI

Polonia / 2003 / 50'

La difficoltà di riprendere scene video e cinematografiche in arrampicata su pareti rocciose o durante impegnative salite alpinistiche è risaputa da tempo. Il rapporto sulla qualità tra i molti mezzi a disposizione delle troupe televisive ed invece il genuino lavoro svolto dagli stessi alpinisti con mezzi propri sulle grandi pareti (dove le troupe non sono in grado di arrivare) con il passare degli anni va lentamente a parificarsi grazie anche alle moderne attrezzature digitali. Rimangono comunque altre disquisizioni riguardanti le innovazioni, le proposte, le idee, il montaggio ed i mezzi di produzione. Con tre diversi episodi sviluppati rispettivamente su una parete di arrampicata, sul Cerro Torre in Patagonia e sul Capitan nello Yosemite, questo video propone una riflessione immediata e di paragone tra le diversità, le difficoltà ed i rischi che si presentano immancabilmente ogni volta che si affronta un’esperienza di ripresa in parete

Regista

MIROSLAW DEMBINSKI

Il regista. E’ nato nel 1959 a Byolgoszcz. Conclusi gli studi di matematica nel 1983, dopo un periodo di insegnamento si è iscritto all’Istituto Superiore di Cinematografia di Lòdz, dove oggi insegna regia. Ha diretto il dipartimento per la realizzazione dei soggetti del Andrzej Munk Studio. Dal 1991 è un regista-produttore indipendente ed ha fondato il Film Studio Everest. Ha partecipato la prima volta al Festival di Trento con “Moj Maly Everest” vincendo la Genziana d’argento per la migliore opera di montagna.

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 134

CATALOGO 1999 - 47^ - pag. 74

CATALOGO 2003-51^ - pag. 119

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.