Archivio

IN SEARCH OF ZHANG ZHUNG

ALEX GABBAY

Nepal / 2003 / 60'

Gelek, un monaco Bon, accompagnato da un fotografo americano, intraprende un viaggio partendo da Kathmandu alla scoperta dell’antico regno Zhang Zhung, in cui la religione Bon fiorì secoli fa . Alla ricerca di luoghi mitici e spirituali, inizia un viaggio all’ombra del Monte Kailasch nel profondo Tibet occidentale. Lungo la strada incontrano ostacoli, sciamani ed insoliti personaggi; mentre attraversano il desolato e incantevole paesaggio del Nepal e del Tibet iniziano a far luce su una religione probabilmente più antica del buddismo tibetano, ma meno nota e per certi versi in po’ trascurata , una religione in cui sia il regno spirituale che quello temporale sono realtà fluide, dove gli ostacoli hanno continuamente bisogno di essere superati.

Regista

ALEX GABBAY

Alex Gabbay

Vive e lavora in Asia, dove per l’emittente televisiva inglese BBC World è cameraman e regista. Attualmente sta ultimando il suo dottorato nel settore del documentario all’ università di Sheffield. ha partecipato al Festival di Trento nel 2003 con “A Man Called Nomad” a cui è stato assegnato il premio della Giuria. Tra le sue opere recenti: “Un amor sin la vida”, “ The Doctor’s Story”, “ Ita Take a Village”, , “Kathmandu Untold Stories” tutti realizzati nel 2002. Del 2001 sono “A Fistful of Rice”, “King for a Day”, “Doctors Story”.

CATALOGO 52/04 pag. 54
IN SEARCH OF ZHANG ZHUNG
190/04 - 1723

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.