Archivio

OCEANO DENTRO

JULIANE BIASI, SERGIO DAMIANI

Italia / 2008 / 52'

Anche i matti possono fare cose straordinarie. Pier Gianni Burreddu le ha fatte: ha attraversato l'oceano Atlantico su una barca a vela insieme ad altri uomini e donne con disagio psichico, ha suonato il suo basso tra delfini e balene, è passato indenne attraverso burrasche, ma soprattutto ha saputo affrontare a viso aperto la sua malattia. Il documentario racconta il viaggio in Atlantico - da Cadice alle Antille - di Pier Gianni sulla "barca dei folli". Il giorno in cui l'equipaggio si lascia alle spalle la costa spagnola puntando verso sud-ovest, Pier Gianni non immagina che quella rotta oceanica in realtà lo sta riportando a casa, in Sardegna. Durante la navigazione Pier ripercorre la sua storia: il travagliato rapporto con i genitori, la malattia mentale, gli elettroshock, i molti ricoveri, ma anche la forza vitale della sua musica. Sbarcando nel nuovo mondo ritroverà il coraggio e il desiderio di tornare a Sassari dove tutto era cominciato molti anni prima.

Registi

JULIANE BIASI

Juliane Reinert Biasi (Merano 1962):
Artista, fotografa e documentarista. Diplomata alla Scuola d'Arte di Trento e laureata in lingue con indirizzo geo-antropologico. Ha frequentato i corsi di cinema della Scuola Holden Torino Circus itinerante e di scrittura cinematografica con Angelo Orlando. Lavora come libera professionista e le sue opere da sempre seguono il tema dell'uomo in rapporto all'ambiente. Ha una buona esperienza di escursionismo sulle Alpi e in Himalaya e ha viaggiato a lungo in Europa dell'est, Russia, Asia e Africa realizzando documentari per la televisione. La sua agenzia, Kuraj, collabora con Rai e Mediaset. Nel 2007, con il film, Lezione di fine anno, ha vinto il premio Solidarietà al TrentoFilmfestival.
Filmografia: Le vie della steppa (2003),Sibir il vagabondo (2004-2005), Lezione di fine anno (2007) e La fortezza invisibile (2008).

SERGIO DAMIANI

Sergio Damiani (Milano 1965)
Giornalista e documentarista. Laureato in Scienze politiche. Nel 2001 ha attraversato la Mongolia a cavallo per documentare la vita degli ultimi nomadi diventando egli stesso un nomade: ne è nato Le vie della steppa (Rai Tre). Ha realizzato la serie tv Sibir il vagabondo, storie di viaggi a quattro zampe (Rai Tre). In Africa ha seguito a bordo di una Renault 4 le tracce dei venditori d'auto usate che dall'Europa raggiungono i grandi mercati dell'Africa in Desert traders.
Filmografia: Skodawerke, Lk72 (2001), 9 secondi (2002), Le vie della steppa (2003), Sibir il vagabondo (2004-2005), La fortezza invisibile (2008).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.