Archivio

VJESH

ROSSELLA SCHILLACI

Italia / 2007 / 57'

Le donne di San Costantino e San Paolo Albanese, in Basilicata, cantano con la loro voce acuta e lacerata. Cantano gli antichi vjeshet, tramandati di madre in figlia, che raccontano la fuga degli albanesi rifugiatisi nell’Italia meridionale cinque secoli fa. Ma sono anche un modo per alleviare la fatica del lavoro nei campi, cantando "di rimbalzo" da un colle all'altro. Nel 1954 l’antropologo Ernesto De Martino organizzò una spedizione in Lucania per registrare i “vieshet”. Storie di donne coraggiose e ironiche, storie di emigrazioni e di ritorni raccontate nello spazio di un’estate, attraverso incontri semplici e quotidiani che svelano i ricordi, le gioie e le difficoltà della vita di ognuna di loro.

Regista

ROSSELLA SCHILLACI

Nata a Torino nel 1973, ha frequentato la Scuola video I Cammelli, per conseguire nel 2000 un master in antropologia visuale a Manchester. Lo stesso anno dirige il suo primo cortometraggio “Assuntami” e in seguito “Pratica e Maestria” (2005), che vincono diversi premi. È stata assistente alla regia in produzioni Rai e Endemol, mentre nel 2004 ha realizzato in India il documentario televisivo “Living Beyond Borders”.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.