Archivio

nanga parbat 3D

JOSEPH VILSMAIER

Germania / 2011 / 100'

EVENTI

Nel giugno 1970 i fratelli Messner raggiunsero la vetta del Nanga Parbat, dopo una salita estenuante del versante Rupal. Lassù Günther, allora 23enne, accusò sintomi di mal di montagna e disse che non se la sentiva di scendere dalla stessa parte. Così Reinhold, 26enne, guidò la traversata verso il più facile versante Diamir. Il fratello minore durante la discesa sparì, probabilmente travolto da una valanga. Reinhold lo cercò, senza successo, e alla fine scese da solo, ricomparendo al campo base dopo sei giorni con gravi congelamenti ai piedi, e venendo poi ingiustamente accusato di averlo sacrificato pur di raggiungere la vetta. A distanza di quarant’anni, il film ripercorre i momenti salienti di quella drammatica vicenda. Dopo lo straordinario successo ottenuto dalla versione originale al 58° TrentoFilmfestival, quest'anno viene proposta la nuova versione 3D.

Regista

JOSEPH VILSMAIER

Nato a Monaco nel 1939. Dal 1953 al 1961 ha lavorato presso Arnold & Richter e, contemporaneamente, ha studiato musica al conservatorio di Monaco, diplomandosi in pianoforte. Dal 1961 ha iniziato a lavorare alla Bavaria Film in veste di assistente alla fotografia. Nel 1988 ha fondato una casa di produzione, la Perathon Film, esordendo con il film Herbstmich. Il regista ha vinto ben tre volte il Bavarian Film Prize. Nel 1996, con il film Schlafes Bruder, ha vinto il Gran Premio Città di Trento, Genziana d'Oro. Tra le sue produzioni più recenti troviamo: Leo und Claire (2001); Drei Engel für Dr. No (2001).

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.