Archivio

Cold

Anson Fogel

Stati Uniti / 2011 / 19'

CONCORSO

All’inizio di febbraio del 2011 Simone Moro con il kazako Denis Urubko e lo statunitense Cory Richards raggiunge la vetta del Gasherbrum II a 8.035 metri di quota. Si tratta della prima salita invernale e la prima invernale in assoluto in uno dei cinque ottomila del Karakorum pakistano. La spedizione, partita il 27 dicembre dall'Italia, ha dovuto affrontare temperature fino a -50 gradi e forti venti fino a 200km/h per poter attrezzare la via fino alla vetta. Per Simone Moro è stata la terza prima scalata invernale di un ottomila, dopo lo Shisha Pangma nel 2005 e del Makalu nel 2009. L’esperienza dei tre alpinisti impegnati sul Gasherbrum II, nel cuore di un buio e durissimo inverno, è vista con lo sguardo crudo e onesto di Cory Richards partecipante, cineasta e fotografo. Il film coglie con efficacia, attraverso le vive parole dei protagonisti, la fatica, i dubbi, le paure e rivela quanto terribile sia stata la discesa che ha esasperato il rischio dell’assideramento e di perdersi.

Regista

Anson Fogel

Anson Fogel fin da bambino si è cimentato nel fare riprese e scattare foto, ispirato dalla camera oscura del suo padrino e dall'amore della sua famiglia per i luoghi avventurosi. Di recente ha vinto premi in molti festival e ha ottenuto il favore della critica per il suo film "Wildwater". Ha lavorato come operatore per Wirestone, Brother and company, Microsoft, Razorfish, Justin McClure.tv e altri e ha diretto le serie web per Spire Usa e Ommerzant. Recentemente ha curato il montaggio dei cortometraggi "Paraiso" e "Red Landing" per la Firefly films e Gretchen Wroblewski. Attualmente sta lavorando ad un film del fotografo del National Geographic, Pete McBride.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.