Archivio

LA VIE AU LOIN

Marc Weymuller

Francia / 2011 / 81'

CONCORSO

Il Barroso, nella regione del Tras-Os-Montes nel nord del Portogallo, è una sierra, una zona montagnosa isolata dove la gente vive al ritmo del bestiame da pascolo e delle stagioni. Lì il visitatore può osservare un antico modo di vivere apparentemente sospeso nel tempo, ma probabilmente destinato a scomparire. Nel villaggio con le case di sassi consunti e le strade in terra battuta, gli abitanti rammentano momenti della propria esistenza come se non fossero mai accaduti o come se potessero appartenere ad un presente infinito. Ma tutti sanno che la fine di questo mondo è ormai vicina e per questo traggono le reti di sparse e scarse memorie. La memoria resiste, l’ambiente è come uno specchio. Il ricordarci cosa e come eravamo aiuta a riflettere su ciò e su come siamo divenuti.

Regista

Marc Weymuller

Dal 1989 Marc Weymuller ha scritto e diretto fiction e documentari a sfondo sociale. Sfruttando questi temi ha girato "L'attente", un cortometraggio muto, "Ici et là-bas, récit d’un voyage immobile", "Malgré la nuit", "Quatre murs et le monde" e "La vie au loin", un documentario su un'isolata regione nel nord del Portogallo.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.