Archivio
Trento Symphonia
Trento Symphonia
Flatform
Italia / 2013 / 20'
Trento Symphonia
Flatform
Italia / 2013 / 20'

Un'orchestra, un coro e un folto gruppo di ragazzi con la funzione di "leggii viventi" vengono ripresi mentre suonano la 8a Sinfonia di Gustav Mahler in un paesaggio di montagna all'inizio del tramonto. Man mano che l'esecuzione musicale procede, i musicisti, guidati dai corrispondenti "leggii viventi", iniziano a muoversi secondo una precisa coreografia. In determinati momenti dell'esecuzione e dei movimenti nello spazio, gruppi eterogenei di musicisti, coristi e leggii viventi scompaiono all'improvviso e, con loro, i suoni che essi producono. Lentamente, ma inesorabilmente, la musica diventa un oggetto sonoro colto nel momento della sua erosione, cui corrisponde la lenta dissoluzione della visione del paesaggio, per via del procedere dell'oscurità. Alla fine, la musica come oggetto sonoro e il paesaggio come oggetto visivo, pur corrispondendo fedelmente alla configurazione di partenza, si trasformano e modificano profondamente. In questo modo, in "Trento Symphonia" il paesaggio diventa un momento di connessione tra contemplazione, corrispondenza e immaginazione.

Lingua: Senza dialoghi

Regista

Flatform

Flatform è un gruppo di artisti fondato nel 2006 con sede a Milano e Berlino che sviluppa il proprio lavoro attraverso video installazioni e installazioni mobili. Le loro opere sono state presentate in festival internazionali e mostre presso musei e istituzioni, tra cui la Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia, Melbourne International Film Festival in Australia, IFF di Rotterdam e il Centre Pompidou di Parigi.

Galleria

Mappa

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.