Braguino
Braguino
Clément Cogitore
Francia / 2017 / 49'
Braguino
Clément Cogitore
Francia / 2017 / 49'

Nel mezzo della taiga siberiana, a 725 km dal villaggio più vicino, vivono due famiglie: i Braguine e i Kiline. L’unico modo per raggiungere Braguino è un viaggio sul fiume Ienissei. Le famiglie sono autosufficienti e vivono secondo principi e regole propri, ma nel mezzo del villaggio c'è come una barriera: si rifiutano di parlare tra di loro. Nell’isola in mezzo al fiume si forma una comunità: quella dei bambini. Liberi, imprevedibili, selvaggi. Dal timore dell'altro e degli animali, e dalla gioia che dona la foresta, si dipana un racconto crudele in cui tensioni e paure danno forma alla geografia di un conflitto ancestrale.

Lingua: Russo

Sottotitoli: Italiano, Inglese

Regista

Clément Cogitore

Classe 1983, vive e lavora a Parigi. Ha studiato presso la Scuola di Arti Decorative di Strasburgo e allo Studio Nazionale di Arti Contemporanee Le Fresnoy. Nel 2015 il suo primo lungometraggio Ni le ciel, Ni la terre ha vinto il premio Gan Foundation al Festival del Cinema di Cannes e ha ricevuto una nomination al César per il miglior film di debutto.

Premi

Genziana d’Argento – Miglior Contributo Tecnico-Artistico
Ed. 2018
La regia incredibilmente coraggiosa di questo film ci trasporta in un luogo remoto che non potrebbe essere più lontano dalle nostre vite, ma che in qualche modo costituisce una metafora della società in cui viviamo. Veniamo calati all’interno della famiglia e ne diventiamo parte, immersi nella sua quotidianità inusuale. Un montaggio e delle scelte sonore eccellenti mostrano senza dire e ci coinvolgono subito nella storia, mentre osserviamo le bizzarre interazioni tra i bambini e simpatizziamo con persone la cui scelta di vita sembra essere a rischio.

Galleria

Trento Film Map

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.