Archivio
Suspensión
Simón Uribe
Colombia / 2019 / 73' / Documentario / Anteprima italiana
Il documentario di Simón Uribe ha per protagonisti una surreale autostrada sospesa mai completata, costruita tra impervie pendici e foreste, e gli indigeni rimasti a fare i conti con questo mostro di cemento, lontano parente di tante opere pubbliche incompiute che costellano anche i paesaggi italiani.

Nel profondo della Colombia meridionale, in mezzo a una fitta foresta, giace abbandonato un viadotto di cemento armato. Va a sbattere contro una montagna, segnando la fine di una strada che non porta da nessuna parte. Quel viadotto incarna la follia di una centenaria fantasia ingegneristica che sognava di sottomettere la geografia pedemontana delle Ande amazzoniche. Con il passare del tempo le promesse della modernità sono svanite, e il ponte è diventato lo sfondo di situazioni assurde. Operai, ingegneri e turisti si aggirano nel teatro illusorio rappresentato dall’infrastruttura, prigionieri del tempo, finché non si verifica un disastro inaspettato.

Lingua: Spagnolo

Sottotitoli: Italiano

Proiezioni e biglietti

Suspensión fa parte di questo programma:

27/08/2020
11:00
Supercinema Vittoria
Non disponibile
31/08/2020
21:30
Supercinema Vittoria
Non disponibile

Regista

Simón Uribe

Simón Uribe (Colombia, 1978) è geografo, professore e ricercatore. Parallelamente alla sua carriera accademica, ha diretto i cortometraggi Trampoline of Death (2014) e The War of the Cardenas and the Valdeblánquez (2006). Suspension (2019) è il suo primo lungometraggio documentario.

Galleria

Mappa

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.