Trento Film Festival 365

Il Trento Film Festival a Oradea: un abbraccio tra Trentino e Romania, nel segno della cultura di montagna

Pubblicata il 15/05/2019

Alla 23a edizione delle Giornate del Museo “Tării Crişurilor”,  il 16 e 17 maggio quattro proiezioni targate Trento Film Festival


Per la prima volta nella sua storia, il Trento Film Festival vola in Romania e atterra a Oradea, nel contesto delle Giornate del Museo “Tării Crişurilor”, grazie alla collaborazione con il Consolato Generale Onorario della Romania – Trentino-Alto Adige e con la Trentini nel Mondo onlus.

Il Museo “Ţării Crişurilor” è uno tra i primi cinque musei della Romania, grazie al suo patrimonio (circa 500.000 pezzi) che nel tempo ha acquisito anche prestigio europeo, ed è oggi ospitato in un edificio eclettico, costruito tra il 1897 e il 1898 su progetto dell’architetto Alpár Ignác, ex sede della Scuola Reale dei cadetti. La città di Oradea, che dista 8 km dal confine con l’Ungheria, conta circa 230 mila abitanti ed è sede di un’importante Università. Negli ultimi secoli la città ha avuto numerosi rapporti con l’Italia (economici, culturali, religiosi), al punto che alcuni dei suoi quartieri si chiamano Italia, Venezia, Bologna. Oradea nel 2018 è stata definita la più bella città della Romania, per la presenza di un centro storico ispirato all’Arte Liberty, davvero unico. Di recente, la pavimentazione della piazza principale e delle strade più importanti è stata realizzata con il porfido trentino.

Le Giornate del Museo “Ţării Crişurilor” sono un evento tradizionale nel panorama delle manifestazioni culturali e artistiche di Oradea, che attira ogni anno un considerevole pubblico: nel 2018 furono ben 15.000 i visitatori. Quest’anno le Giornate del Museo si svolgeranno tra il 15 e il 19 maggio: l’attrazione principale sarà il Trento Film Festival. Montagne e Culture in Oradea, alla sua prima edizione, che avrà luogo nell’arco di due giorni (16 e 17 maggio) e presenterà al pubblico una selezione di film già premiati nella rassegna di Trento. Ad esempio, il film Auspicio, diretto da Elena Goatelli e Angel Louis Esteban Vega, raggiungerà Oradea dopo essere stato proiettato in anteprima mondiale alla recente 67. edizione del Trento Film Festival. Inoltre, il pubblico potrà assistere al film La montagne magique, realizzato dalla regista romena Anca Damian, film che ha vinto la Genziana d’Oro Gran Premio “Città di Trento” nel 2016. Gli altri due film a programma saranno Aaron Durogati – Playing with the invisible, diretto da Matteo Vettorel e Damiano Levati e proiettato in anteprima assoluta a Trento, e Panaroma, diretto da Jon Herranz, che ha vinto il premio speciale “Mario Bello ” nell’edizione del 2016.

A Oradea, in rappresentanza del Trento Film Festival, sarà presente il Presidente dott. Mauro Leveghi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.