Trento Film Festival 365

“Señorita Marìa” di nuovo sul grande schermo grazie al Cineforum del Teatro San Marco

Pubblicata il 15/10/2018

E’ il Cineforum più antico a Trento, quello del Teatro San Marco, con cinquant’anni di storia e una programmazione di qualità che ogni anno soddisfa l’interesse e la curiosità di centinaia di appassionati di cinema. Inaugurato il 2 ottobre con Contadini di Montagna (di Michele Trentini, Italia / 2015), vincitore nel 2015 del premio speciale del Touring Club Italiano in occasione della 63. edizione del Trento Film Festival, il Cineforum quest’anno ha messo in programmazione un altro titolo caro al nostro Festival: Señorita Marìa, la falda de la montaña (di Ruben Mendoza, Colombia / 2017), vincitore della Genziana d’oro nella scorsa edizione.

“Decretato vincitore unanime, questo film meravigliosamente realizzato mostra come una piccola storia ambientata in un villaggio possa abbracciare i temi più ampi della contemporaneità, risuonando oltre gli angusti confini del paesaggio montano. Forse più forte di qualsiasi protagonista di film di montagna, Marìa ha bisogno di molto coraggio per essere se stessa, ferma nella convinzione di fare la volontà di Dio. Con un’enorme attenzione ai dettagli, sensibilità e nessuna tensione al ridicolo, il regista ci invita a immergerci nel mondo di Marìa, a vedere attraverso i suoi occhi. Mentre l’accompagniamo in momenti intimi, condividendo pensieri ed emozioni, la musica aggiunge un ulteriore livello alla storia, portandoci alla scoperta di un personaggio memorabile”.

Il film conduce lo spettatore nella vita di Miss Marìa Luisa, una donna di 45 anni nata uomo a Boavita, villaggio cattolico e conservatore incastonato nelle Ande. Dietro quella che sembra essere una vicenda di conflitti di genere e identità si cela molto di più: una storia familiare amara e inimmaginabile, sullo sfondo della dura vita rurale in Colombia.

È la prima volta che Señorita Marìa torna sul grande schermo, dopo il grande successo ottenuto la scorsa primavera, quando incantò giuria e pubblico del Film Festival con la sua narrazione diretta e commovente e il suo messaggio di speranza. Appuntamento martedì 16 ottobre con una doppia proiezione, alle 17.30 e alle 20.45.

Tutte le informazioni su www.teatrosanmarco.it .

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.