Archivio
JEDEN DZIEN SPOKOJU
JEDEN DZIEN SPOKOJU
RYSZARD WARECKI
Polonia / 1988 / 24'
JEDEN DZIEN SPOKOJU
RYSZARD WARECKI
Polonia / 1988 / 24'

Nell'autunno del 1986, intanto che Reinhold Messner porta a conclusione la sua vittoriosa "corsa" per il raggiungimento - primo uomo al mondo - dei 14 "ottomila" della Terra, il grande e tenace Jerzy Kukuczka polacco, scala con i suoi compagni il Manaslu, 8.125 metri, ritorna in Polonia e riparte per la prima ascensione invernale dell'Annapurna, 8.091 metri. Il documentario illustra particolarmente quest'ultima impresa - il 13 ottomila di Jerzy - e la vita lassù nella "zona della morte", sino alla vetta.

Regista

RYSZARD WARECKI

Il regista. Ryszard Warecki, è nato nel 1952, è stato responsabile e membro di numerose spedizioni alle cime più alte della terra. Nel 1987 ha salito lo Shisha Pangma, 8046 m. Nel 1986 ha accompagnato Kukuczka al Manaslu per girare un film per la televisione polacca. Da allora ha seguito tutte le spedizioni di Kukuczka curandosi della parte cinematografica. Nel 1987 ha realizzato "Manaslu - zwyciestwo czy porazka" e "Jeden dzien spokoju" presentato al Festival di Trento mentre nel 1989 ha realizzato "Anna P." e "Kupa kamieni".

CATALOGO 1991 - 39^ - pag. 136

CATALOGO 1994 - 42^ - pag. 36

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.