Archivio
NAJTRUDNIEJSZA SCIANA
NAJTRUDNIEJSZA SCIANA
ANNA TERESA PIETRASZEK
Polonia / 1989 / 26'
NAJTRUDNIEJSZA SCIANA
ANNA TERESA PIETRASZEK
Polonia / 1989 / 26'

Non si tratta nè della descrizione dei fatti.. nè della loro interpretazione. Questo è il mio personale racconto su una spedizione composta da amici al Bhagirathi II una montagna indiana di 6511 metri nel Garwahl.
Cinque ragazzi tentano di arrampicare lungo i due chilometri della parete del Bhagirathi II. Si tratta di una parete estremamente difficile e pericolosa. Il capo della spedizione (e secondo cameraman) è Krzysztof Wielicki uno dei migliori alpinisti polacchi. Ha deciso di portare con suna cinepresa 16mm sulla parete (le sue sono le uniche immagini dal "Cuore" della parete).
Il primo cameraman (ovvero io stessa, al contempo anche regista del film) ha passato un'intera settimana da sola con la cinepresa e un obiettivo lungo mezzo metro fisso sulla parete a circa 6000 metri. Ero la sola persona di tutto il gruppo che ha visto - attraverso le lenti della mia cinepresa - la morte di uno dei miei amici... e pensare che l'inizio della spedizione era stato pieno di gioia, di giovinezza, di ottimismo.

Regista

ANNA TERESA PIETRASZEK

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.