Archivio

LES PYRENEES S’AFFICHENT

JACQUES BETILLON

Francia / 1998 / 26'

Prima nelle Alpi e poi nei Pirenei la montagna negli affissi fa vendere. Alla fine del XIX secolo i manifesti pub pubblicitari a colori invadono le stazioni e le capitali europee invitando ad un viaggio nei Pirenei. I Pirenei vendono utilizzando spesso figure femminili, la modernità, il confort, presentando un mondo di attrazioni: passeggiate, casinò, cure termali, feste. Un secolo dopo la pubblicità applicata ai Pirenei ha un'evoluzione verso la valorizzazione dei prodotti naturali, della fauna e della flora ma utilizza anche dei clichè: pastori con berretto basco, tecnologi degli impianti di risalita, ecc. I Pirenei non vengono però mai associati alle immagini del mondo rurale. Le donne e gli uomini che hanno saputo preservare questo spazio naturale europeo sono ignorati dalla pubblicità. Questo documentario si propone per la prima volta di dare una lettura delle immagini legate alla montagna e di fornirne un'interpretazione.

Regista

JACQUES BETILLON

Il regista. E’ nato nel 1952 a Muret (Francia). Nel 1980 si è diplomato alla Scuola Superiore per l’Audiovisivo conseguendo il dottorato in lettere moderne. Nello stesso anno inizia a collaborare con FR3 Midi-Pyrenees Languedoc-Roussillon, oltre ad insegnare letteratura contemporanea all’Università di Tolosa. In campo cinematografico da anni sta sviluppando un lavoro di documentazione sui Pirenei. Lavori visti a Trento nel 1990 “Esapace et temps aux Pyrenees”, 1997 “Voyage aux Pyrenees” e nel 1998 “Une histoire du pyreneisme”.

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 67

CATALOGO 1998 - 46^ - pag. 103

CATALOGO 1999 - 47^ - pag. 30

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.