Archivio

UN PROFONDO SONNO NERO - VITA E MORTE DI GUIDO ROSSA ALPINISTA E OPERAIO

Micol Cossali, MATTEO ZADRA

Italia / 2007 / 55'

Fra il 1963, anno della sfortunata spedizione del Cai Uget di Torino sull’Himalaya, e il 1979, anno della sua tragica morte, si dipana la vita di Guido Rossa, operaio all’Italsider di Cornigliano e alpinista fra i più creativi nell’Italia del dopoguerra. Una vita che si interrompe per mano di un “gruppo di fuoco” delle Brigate Rosse, quando l’incrudelirsi dello scontro politico lo costringe a schierarsi, facendolo scendere dalle “lisce e sterili pareti” e abbandonare il mito della montagna purificatrice. Il film, frutto di un lungo lavoro di ricerca in archivi pubblici e privati, sulle immagini e le parole depositate e ritrovate, è il racconto della vita emblematica di un antesignano della trasgressione sulle montagne che fu anche un coraggioso eroe in uno dei periodi più bui dell’Italia contemporanea.

Registi

Micol Cossali

Laureata in Filosofia Estetica presso l’Università degli Studi di Verona, ha frequentato il laboratorio Fare Cinema con Marco Bellocchio, ha collaborato come assistente alla regia in alcune produzioni cinematografiche e televisive e si occupa di formazione al linguaggio audiovisivo. Ha realizzato la regia di alcuni cortometraggi e documentari. Nel 2010 ha partecipato al TrentoFilmfestival con "Di padre in figlia" e "Minór" e nel 2011 con "Chiafura".

MATTEO ZADRA

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.