Archivio

SS 26

VALERIO FOLCO

Italia / 2009 / 52'

SS26 racconta gli ultimi 15 anni di vita di Alberto Gnerro, dediti all'arrampicata e alla ricerca della difficoltà pura, in un viaggio ideale lungo la strada statale 26 che percorre la Valle d'Aosta. Questa strada porta Gnerro a scoprire luoghi bellissimi e a volte nascosti nei quali attrezza e poi arrampica vie di altissimo livello che toccano difficoltà pari a 9A. Nel film l'autore racconta la storia privata e personale dell'uomo, una continua ricerca di se stesso e delle proprie motivazioni; da atleta puro ed egoista fino a diventare compagno premuroso e padre di una bambina. Il significato di SS26 è quello di un continuo risalire su una strada come se fosse un perpetuo rimettersi in gioco, come se fosse una necessità che abbiamo e anche una speranza che un giorno riusciremo a trovare la nostra tranquillità.

Regista

VALERIO FOLCO

Folco lavora come pilota di elicottero nel soccorso alpino e per la Protezione civile della Regione Valle d’Aosta ma è anche Guida alpina di alta montagna dal 1992. Arrampica da 25 anni ed è oggi uno dei maggiori esponenti a livello internazionale nella specialità dell’arrampicata artificiale sulle grandi pareti di roccia, con più di 100 salite su roccia (ED e ABO) all'attivo in tutto l’arco alpino. Come regista ha realizzato numerosi documentari, tra cui: Big Stone (1999), Yosemite (2002), Game Over (2004), Dentro La Bolla (2004), B.A.T. (2004), Professional e Free Rider (2003), La macchina del Tempo (2006) e My Revers (2007). Ha partecipato svariate volte al TrentoFilmfestival

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.