Archivio

MANI COME BADILI - C'ERA UNA VOLTA IL CIN

Enzo Procopio

Italia / 2010 / 78'

ALP&ISM

Il Cin, all’anagrafe Francesco Dal Cin, è stato una figura storica della speleologia italiana. A lui si deve l’inizio dell’attività speleologica a Treviso, nel lontano 1961, con le prime esplorazioni alla Busa di Castel Sotterra, sul Montello. Volontario del CNSAS dal 1978, precursore assoluto, in Italia, delle esplorazioni speleo-subacquee, è stato anche un grande viaggiatore. Se n’è andato nel 2005 a soli 59 anni, lasciando un segno indelebile. Non solo per la speleologia ma per tutto ciò che gli girava attorno: il Cin e il suo carisma infatti non si possono spiegare senza le altre sue grandi passioni, il rugby e l’impegno politico nel movimento degli anni ’70. Il documentario ripercorre la vita di questa figura straordinaria.

Regista

Enzo Procopio

Autore di documentari e video operatore, dal 1986 è titolare di AlchimiaTreviso, una casa di produzione video. É anche operatore e socio di La Venta Associazione Esplorazioni Geografiche. Ha collaborato con il regista Godfrey Reggio e il fotografo Oliviero Toscani. Per l'Unesco ha realizzato il documentario “Urban development and freshwater resources”, girato nell'area del Mediterraneo.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.