66. Trento Film Festival

Trace of Breath

Haruka Komori

Giappone / 2017 / 93' / Anteprima italiana

DESTINAZIONE... GIAPPONE

Il film segue la proprietario di un'azienda di semi e piante a Rikuzentakata, nella prefettura di Iwate, mentre scrive i suoi pensieri e le sue osservazioni sullo tsunami del 2011 in inglese, lingua di cui è stato uno studente diligente per anni. La realizzazione del film è stata possibile solo grazie allo stretto legame creatosi tra la regista, che si trasferì a Rikuzentakata in seguito al grande terremoto e allo tsunami, e il protagonista.

Alla presenza della produttrice Emi Ueyama

Sito ufficiale

Regista

Haruka Komori

Nata nel 1989 nella prefettura di Shizuoka, nel 2015 consegue un Master in Intermedia Art presso l'University of the Arts di Tokyo. Dopo il devastante terremoto del 2011 si trasferisce a Rikuzentakata, una delle zone più colpite della regione Tohoku dove documenta le vite degli abitanti assieme all’amico e collega scrittore e pittore Seo Natsumi. Trace of Breath è il suo primo lungometraggio.

Galleria

Lingua: Giapponese, Inglese

Sottotitoli: Italiano

Proiezioni e biglietti

Trace of Breath fa parte di questo programma:

03/05/2018
19:15
Multisala Modena SALA 2

Il Trento Film Festival ti consiglia anche…

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.